Giordania: Territorio e siti principali

Questa parte del sito raccoglie informazioni sulle diverse aree della Giordania iniziando da nord ed arrivando fino al Mar Rosso; i nostri suggerimenti su come predisporre nel modo migliore, in funzione dei propri interessi, un viaggio che consenta di godere di queste fantastiche opportunità sono raccolti negli itinerari suggeriti.

Riassumendo un poco, gli spunti di maggior interesse della Giordania per il visitatore sono i seguenti.

  • Per la parte archeologica, a parte Petra, il sito più eclatante della Giordania è Jerash, l’antica città a nord di Amman che vanta grandiose rovine romane, tra le più preservate al mondo. Nella regione settentrionale meritano una visita anche Ajlun, Pella e Umm Qeis; ad Amman sono molto interessanti la cittadella ed il grande teatro romano. Più a sud, tra il Mar Morto e Petra, seguendo la spettacolare Strada dei Re, si incontrano Monte Nebo, luogo di sepoltura di Mosè, Madaba, ed il castelli crociati di Kerak e Shobak.
  • Il Mar Morto, che a circa 400 mt sotto il livello del mare è il punto più basso della superficie terrestre, presenta un particolare clima e offre cure termali e talassoterapia in sistemazioni alberghiere di altissimo livello, ottime per dei soggiorni di profondo relax.
  • L'immortale sito di Petra, considerata tra i siti archeologici più affascinanti al mondo anche per l’incredibile bellezza della collocazione naturale. Nei pressi di trova la poco visitata ma magica Siq al-Berid, conosciuta come ‘Piccola Petra’. L’area offre anche l’opportunità di fare dei semplici trekking che abbinano un’immersione nelle montagne del deserto all’esplorazione dei siti archeologici.
  • Il deserto giordano, che copre gran parte del territorio e testimonia le vicissitudini del passato con la presenza di antichi castelli, tra cui Qusayr Amra è parte del patrimonio mondiale dell’Unesco. Ma il punto irrinunciabile per un visitatore è Wadi Rum, una regione di bellezza naturale eccezionale, tra le zone desertiche più apprezzate al mondo. Qui si possono fare comode escursioni con le jeep, anche solo per una splendida mezza giornata, o dei trekking di uno o più giorni. Se si desidera qualcosa di più avventuroso: la traversata a dorso di cammello da Wadi Rum ad Aqaba, seguendo le tracce dei mitico Lawrence d’Arabia.
  • Il Mar Rosso. Aqaba è il punto più meridionale, ed offre la possibilità di ottimi soggiorni balneari con la possibilità di praticare numerosi sport acquatici in uno dei nuovi comodi e ben attrezzati resort, incluse le immersioni subacquee: le acque gremite di pesci tropicali e coralli secondo gli esperti rivaleggiano per il primato qualitativo di tutto il Mar Rosso. Aqaba può essere utilizzata anche come base per un’escursione in Egitto al Monte Sinai ed al monastero di Santa Caterina.
  • I siti biblici delle tradizioni cristiane e giudaica; se si è interessati a questa tematica si possono fare percorsi di natura storico culturale o dei veri pellegrinaggi che portano nella gran parte dei luoghi sacri in cui ebbero origine queste tradizioni. Una visita di Gerusalemme è solitamente parte di questi itinerari.

Chiudi ×