INDIA HIMALAIA: Ladakh, il Piccolo Tibet – con Pangong e Nubra

La regione himalaiana del Ladakh preserva intatta la cultura buddista tibetana, e non ha subito i traumi di un’invasione: da molti è così stata denominata “Piccolo Tibet”. Ma in effetti il Ladakh per la bellezza unica dell’ambiente e per la gradevolezza delle persone che vi abitano brilla di luce propria,…
Questo percorso è stato affinato nel corso di molti anni per consentire un'esperienza completa della cultura e del vasto ambiente naturale del Ladakh; si spazia dalla valle dell’Indo alle regioni nomadiche del Rupshu, godendo dei molteplici aspetti storici, culturali, artistici e naturali di una delle aree in assoluto più belle…
Il viaggio prevede di raggiungere e di rientrare da Leh, la capitale del Ladakh, in volo da Delhi e di visitarne accuratamente i dintorni e la valle dell’Indo. Si eseguono tre escursioni che richiedono campi tendati (i luoghi più belli in Himalaia fortunatamente non dispongono ancora di hotel!) tenendo Leh…
Questo itinerario prevede tutti i pernottamenti entro il limite dei 3500 metri: il punto più alto dove si sosta per la notte è Leh, la capitale del Ladakh. Questo aspetto, importante per coloro che si adattano meno facilmente all’alta quota, non limita la qualità del viaggio: si prevede la visita…
Il territorio del Ladakh ad ovest di Leh è costituito da un groviglio di gole e valli piuttosto strette, con alcune aree più ampie dove sorgono le oasi più popolate; molti degli insediamenti sono raggiungibili solo a piedi ed alcuni sono costituiti anche da una sola casa, con i pochi…

Chiudi ×