Viaggi nel mondo

 

 

I viaggi nel mondo sono condotti da guide di Amitaba ed avvicinano i luoghi visitati, le culture e le tradizioni locali senza richiedere percorsi di trekking o parti avventurose.
Sono tutti percorsi unici eseguiti con un numero massimo di partecipanti, solitamente 12, e raramente riproposti nell’arco del medesimo anno: per Amitaba ogni viaggio è frutto di studio e ricerca specifica, il nostro Calendario non è un ‘catalogo’. Le proposte non coprono tutto il mondo, siamo specializzati in un certo numero di territori: non siamo dei "rivenditori" di viaggi, ogni percorso ci appartiene.
Se si preferisce viaggiare individualmente o se le date e/o i programmi proposti a calendario non coincidessero con le esigenze, mettiamo a disposizione la nostra competenza per organizzare percorsi su misura, sia individuali che di gruppo.

Calendario partenze
La Mongolia è un vasto paradiso naturale dove un terzo della popolazione vive ancora secondo le regole ancestrali del nomadismo di transumanza, accudendo circa 65 milioni di animali senza possedere neppure una stalla. La capitale, fino all’avvento del periodo sovietico negli anni ‘20, era costituita da un mare di gher,…
Tsagaan Tsar, che in mongolo significa “il mese bianco”, corrisponde al primo mese di primavera, ovvero al momento dell’anno in cui termina il difficile inverno, e da secoli è una delle più importanti celebrazioni mongole. Gengis Khan svolse un ruolo importante nel rendere lo Tsagaan Tsar una cerimonia così importante.…
La festa di Naadam nacque nel 1921 per celebrare l'indipendenza della Mongolia. Per due giorni ogni anno, l'11 e 12 luglio, allo Stadio Centrale di Ulaanbaatar, davanti a decine di migliaia di composti spettatori, si svolgono le competizioni, precedute da una sfarzosa cerimonia a cui prende parte anche il Presidente…
La caccia con le aquile è un'attività che viene praticata dai nomadi kazaki fin dalla notte dei tempi ed ancora oggi i cacciatori, provenienti da tutti gli angoli della regione del Bayan Ulgii, si ritrovano una volta all'anno per partecipare ad un’emozionante gara di caccia a cavallo utilizzando solo maestose…

MONGOLIA: Folclore di fine inverno

Con l’avvicinarsi della primavera il clima in Mongolia inizia a cambiare: le giornate sono finalmente soleggiate e l’aria è secca, due condizioni che permettono lo svolgimento di molte attività all’aperto. I mongoli ne approfittano per organizzare tre importanti festival: il Festival del ghiaccio a Khubsugul, il Festival delle aquile nel…

Mongolia: Capodanno lunare ed i festival delle aquile e del ghiaccio

In Mongolia la ricorrenza più attesa e suggestiva dell’anno è la celebrazione di “Tsagaan Tsar” (“Luna bianca”), il tradizionale Capodanno mongolo. E’ un momento profondamente sentito; le famiglie iniziano a preparare le proprie tende molti giorni prima perché si ritiene che una perfetta organizzazione dello Tsagaan Tsar porti prosperità, ricchezza…

Mongolia: Festival di Naadam

Nota: Il programma suggerito consente una bella visione d’insieme della Mongolia in occasione della ricorrenza più famosa. Se l’interesse del viaggiatore è invece più specifico, è chiaramente possibile ridurre l’itinerario concentrandolo solo sul festival di Naadam: a Dalanzadgad, UlaanBaatar o in altre località prescelte.

Chiudi ×